Curriculum Vitae 

English Bio (PDF)

Nato nel 1996 a Martina Franca, si approccia allo studio del canto lirico all’età di 13 anni con il soprano Francesca Ruospo. Attualmente studia con Domenico Colaianni.          

 

FORMAZIONE

2015:

Si diploma presso il Liceo musicale Archita di Taranto con voto di 100/100; Approfondisce lo studio dello spartito e del repertorio con Vincenzo Scalera, Roberto Scandiuzzi e Pietro Spagnoli;

Vince una borsa di studio presso l’Accademia della Lirica di Bari seguendo le lezioni di Valentina Farcas e William Matteuzzi;

Studia presso la Scuola dell’Opera del Teatro Comunale di Bologna con i maestri Fabrizio Cassi, Alessio Pizzech, Giuseppe La Malfa ed Elena Rizzo.

 

2016:

Partecipa alle attività promosse da Fabbrica-Young Artist Program di Roma sotto la guida di Sergio La Stella, Michele Errico, Riccardo Frizza, Roberto Frontali, Paola Leolini, Lucrezia Messa e Raphaël Sikorski;

Segue la masterclass di Chris Merritt e Beatrice Benzi organizzata dal Festival Solo Belcanto di Montisi.

2018:

Ottiene il diploma, dopo un percorso biennale di alto perfezionamento, presso l’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino/Opera di Firenze, con gli insegnanti Alfonso Antoniozzi, Richard Barker, Fiorenza Cedolins, Bruno De Simone, Sonia Ganassi, Chris Merritt, Italo Nunziata e Matteo Pais;

Riceve il diploma di partecipazione dall’Accademia Rossiniana del Rossini Opera Festival di Pesaro dove ha l’occasione di prendere parte alle lezioni di Ernesto Palacio, Juan Diego Florez e Fussi.

 

PRODUZIONE OPERISTICA

2014:

Istruttore ne La Scuola di guida di Nino Rota presso il Teatro Orfeo di Taranto sotto la direzione di Maurizio Lomartire e la regia di Fabio Ceresa.

2015:

Borsa nel Rigoletto di Giuseppe Verdi presso il Teatro G. Verdi di Busseto nell’ambito del Festival Verdi sotto la direzione di Fabrizio Cassi e la regia di Alessio Pizzech;

Conte d’Almaviva ne Il barbiere di Siviglia di G. Paisiello, in forma di concerto, presso il Teatro Politeama Greco di Lecce sotto la direzione di Giovanni Pellegrini. 

2016:

Albazar ne Il turco in Italia di G. Rossini presso il Teatro Municipale di Piacenza, il Teatro Alighieri di Ravenna e il Teatro Comunale L. Pavarotti di Modena sotto la direzione di Giovanni Di Stefano e la regia di Federico Bertolani; è Albazar anche presso il Salzburger Landestheater sotto la direzione di Adrian Kelly e la regia di Marco Dott;

Conte Alberto ne L’occasione fa il ladro di G. Rossini presso il Teatro Regio di Parma sotto la direzione di Alessandro d’Agostini e la regia di Andrea Cigni;

Don Ramiro in una riduzione de La Cenerentola di G. Rossini al Teatro Regio di Torino diretta da Giulio Laguzzi;

Conte d’Almaviva in una riduzione de Il barbiere di Siviglia di G. Rossini presso il Teatro Comunale di Bologna con la direzione di Roberto Polastri; inoltre interpreta il ruolo per il progetto Figaro! Operacamion con il Teatro dell’Opera di Roma e il Teatro Massimo di Palermo con la direzione di Carlo Donadio e la regia di Fabio Cherstich;

Tenente ne La Scuola de’ gelosi di A. Salieri presso il Teatro A. Salieri di Legnago, il Teatro Comunale di Belluno, il Teatro Marrucino di Chieti, il Teatro Ristori di Verona, il Teatro Pergolesi di Jesi e il Teatro Goldoni di Firenze sotto la direzione di Giovanni Battista Rigon e la regia di Italo Nunziata.

2017:

Quartetto vocale III nell’opera contemporanea Il viaggio di Roberto di Paolo Marzocchi presso il Teatro Goldoni di Firenze sotto la direzione di Paolo Marzocchi e la regia di Alessio Pizzech;

Scarto due in Frankenstein di Aurelio Scotto e Michele Dalla Valentina presso il Teatro Goldoni di Firenze sotto la direzione di Nicola Paszkowski e la regia di Gabriele Duma;

Tamino in una riduzione da Die Zauberflöte di W. A. Mozart presso l’Opera di Firenze sotto la direzione di Giuseppe La Malfa e la regia di Manu Lalli;

Biondello ne L’oca del Cairo di W. A. Mozart presso il Teatro Massimo di Palermo sotto la direzione di Silvia Spinnato e la regia di Davide Enia;

Conte Bellezza ne Le donne vendicate di N. Piccinni presso il Festival della Valle d’Itria di Martina Franca sotto la direzione di Ferdinando Sulla e la regia di Giorgio Sangati.

2018:

Don Gaspar ne La favorite di G. Donizetti presso l’Opera di Firenze diretta da Fabio Luisi e la regia di Valdès-Gimpel;

Evandro in Alceste di C. W. Gluck all’Opera di Firenze diretta da Federico Maria Sardelli e la regia di Pierluigi Pizzi;

Conte d’Almaviva in una riduzione de Il barbiere di Siviglia di G. Rossini presso l’Opera di Firenze sotto la direzione di Giuseppe La Malfa e la regia di Manu Lalli;

Ramiro ne La Cenerentola di G. Rossini presso il Teatro Politeama Greco di Lecce e il Teatro Verdi di Brindisi sotto la direzione di Salvatore Percacciolo e la regia di Paolo Panizza;

Pastore II ne La Dafne di M. da Gagliano presso la Grotta del Buontalenti/Giardino di Boboli per il Festival del Maggio Musicale Fiorentino con la direzione di Federico Maria Sardelli e la regia di Gianmaria Aliverta;

Cavalier Belfiore ne Il viaggio a Reims di G. Rossini presso il Teatro Rossini di Pesaro per il Rossini Opera Festival sotto la direzione di Hugo Carrio e la regia di Emilio Sagi;

Don Berlicco ne Le gare generose di G. Paisiello presso il Giovanni Paisiello Festival di Taranto sotto la direzione di Giovanni Di Stefano e la regia di Isa Traversi;

Conte d’Almaviva ne Il barbiere di Siviglia di G. Rossini presso il Teatro Comunale Opera Giocosa di Savona sotto la direzione di Aldo Sisillo e la regia di Stefania Panighini;

Remendado nella Carmen di G. Bizet presso l’Opera di Firenze diretta da Matteo Beltrami e la regia di Leo;

2019:

​​Stupido ne La Legge Fondamentale della Stupidità Umana di Vittorio Montalti in Prima Assoluta presso il Teatro Goldoni di Firenze;

Frontino ne L'Equivoco Stravagante di Gioachino Rossini presso il Rossini Opera Festival di Pesaro sotto la bacchetta di Carlo Rizzi e la regia di Moshe Leiser e Patrice Caurier;

Tarsia ne Il Guercio di Puglia in Alberobello e Conversano;

Tobia ne La Cucina i Andrew Synnott in prima assoluta presso il Wexford Opera Festival;

Alì in Adina di Gioachino Rossini presso il Wexford Opera Festival  con la regia di Rosetta Cucchi e la direzione di Michele Spotti.

PRODUZIONE CONCERTISTICA

2017:

Fantasia corale op. 80 di L. van Beethoven presso l’Opera di Firenze sotto la direzione di Fabio Luisi;

Paukenmesse – Missa in tempore belli di F. J. Haydn presso la Cattedrale di Taranto diretta da Luciano Acocella;

Tournèe di concerti in Cina con l’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino ed il pianista Richard Barker presso ambasciate e auditorium a Guangzhou, Macao, Hong Kong, Shanghai e Pechino;

Catulli Carmina di C. Orff presso la Cattedrale di Bari con il coro del Teatro Petruzzelli e la direzione di Michele Nitti.

2018:

Requiem di W. A. Mozart presso l’Opera di Firenze con la direzione di Leonardo Garcìa Alarcón;

Thamos, König in Ägypten di W. A. Mozart presso il Teatro Massimo di Palermo sotto la direzione di Gabriele Ferro;

Carmina Burana di C. Orff presso il Teatro Comunale di Bologna con la direzione di Roberto Polastri;

Messiah di G. F. Händel presso la Cattedrale di Bari sotto la direzione di Sabino Manzo.

2019:

Apre il concerto di Patty Smith presso il Teatro Rossini di Pesaro in collaborazione con il Rossini Opera Festival;

Serie di concerti con il quintetto d’archi dell’Orchestra sinfonica G. Rossini di Pesaro tenutisi a Venafro, Treviso, Teatro Scharoun di Wolfsburg, Teatro Galli di Rimini, Teatro Angel dal Foco di Pergola;

Concerto con la Royal Opera House di Muscat, con l'accompagnamento del pianista Vincenzo Scalera;

Requiem di W.A.Mozart presso Matera,Taranto, Teatro Poggi Bonsi di Cesena, Teatro Ebe Stignani di Imola, Basilica di Sant'Apollinare in Classe sotto le direzioni di Alvise Casellati e Paolo Olmi;

Recital presso l'Istituto italiano di cultura di Parigi promosso dall'Unesco e in collaborazione con il Rossini Opera Festival;

Soirées musicales di Gioachino Rossini in prima esecuzione assoluta nella versione con orchestra, arrangiata dal M. Fabio Maestri, presso il Rossini Opera Festival con la Filarmonica Gioachino Rossini, sotto la bacchetta del M. Michele Spotti.

Serie di concerti con il Wexford opera Festival in Londra e Wexford;

Tournée in Giappone con Recital presso Kyoto (Kyoto Concert Hall), Nagoya, Tokyo (Yamaha Concert Hall) e Saitama (Saitama Arts Center), che vedrà la realizzazione di un DVD.

DISCOGRAFIA 

CD della Fantasia corale op. 80 di L. van Beethoven presso l’Opera di Firenze sotto la direzione di Fabio Luisi pubblicato da Maggio Live e dalla rivista musicale Amadeus;

CD e DVD de La favorite di G. Donizetti presso l’Opera di Firenze diretto da Fabio Luisi e la regia di Valdès-Gimpel, pubblicato dalla casa discografica Dynamic.